Chi ha spostato il mio formaggio

14,50

Descrizione

Ebook – Clicca qui per acquistarlo

Descrizione di Chi ha Spostato il Mio Formaggio? – Libro

Questo libro si legge in un’ora ma il suo messaggio dura tutta la vita.

In questo momento di crisi tutti siamo chiamati a dei cambiamenti, che possono riguardare la nostra vita o quella dei nostri cari.

E ogni trasformazione fa sempre paura: il detto dice “chi lascia la via vecchia sa quel che lascia ma non quel che trova”.

Eppure il cambiamento non va visto in modo negativo: esso non rappresenta solo la fine di ciò che eravamo, ma anche l’inizio di qualcos’altro.

Spetta a noi decidere se affrontarlo coraggiosamente, lasciandoci eccitare dalle nuove prospettive che si aprono davanti a noi, oppure se restare a piangere su ciò che abbiamo perso.

In questo libro vivono in un labirinto due gnomi, Tentenna e Ridolino, e due topolini, Nasofino e Trottolino, tutti accomunati dall’amore per il formaggio. E quando improvvisamente il formaggio scompare, ciascuno reagisce a modo suo.

E tu chi sei?


La storia dietro la storia di “Chi ha spostato il mio formaggio?”

Chi ha spostato il mio formaggio? racconta i cambiamenti che avvengono all’interno di un Labirinto in cui quattro singolari personaggi vanno alla ricerca del Formaggio, che rappresenta metaforicamente tutto ciò che desideriamo possedere nella vita, sia esso un lavoro o una relazione personale, il denaro, una casa più grande, la libertà, la salute, riconoscimenti, pace spirituale, o anche una semplice attività come il jogging o il golf.

Ognuno di noi ha una propria concezione personale della natura del Formaggio, ma tutti aspiriamo a possederlo, perché siamo convinti che abbia il potere di procurarci la felicità. Quando riusciamo a ottenerlo, spesso ne diventiamo fortemente dipendenti, e quando lo perdiamo o ci viene sottratto ne rimaniamo sconvolti.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Chi ha spostato il mio formaggio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *