La Metodologia Balanced ScoredCard per lo Studio Notarile

La Balanced ScoreCard (BSC) è una tecnica di management che facilita il processo di traduzione della strategia in azione: uno strumento di supporto nella gestione strategica dell’impresa che permette di tradurre la missione e la strategia dell’impresa in un insieme coerente di misure di performance, facilitandone la misurabilità.

METODOLOGIA “BALANCED SCORECARD”

In ambito professionale per lo Studio Notarile


Se ridefiniamo questa metodologia come una tecnica che facilita il processo di traduzione della strategia in azione e che permette di tradurre la strategia adottata dallo studio notarile in un insieme coerente di misure di performance. La metodologia impiegata consente inoltre di facilitare la misurabilità, con riferimento alle aree strategicamente critiche.

Prima di procedere, definiamo cosa noi intendiamo per “strategia adottata dallo studio”: immaginate di poter rappresentare, letteralmente “mettendo a terra” tutte le idee e le volontà del Notaio supportate da un piano di Obiettivi ben definito e condiviso dai collaboratori.

Ad esempio, l’obiettivo, potrebbe essere uno studio che si sappia gestire correttamente il cliente in un tempo consono oppure che sappia ottimizzare la parte esperenziale del cliente.

Vediamo i dettagli di questa tecnica:

Oggi i tradizionali sistemi di misurazione delle prestazioni si focalizzano solo sui dati contabili, ma gli Studi Notarili competono in contesti complessi ed hanno la necessità di disporre di strumenti di pianificazione più efficaci.

Partendo da tale constatazione e rifacendosi alle intuizioni di Kaplan e Norton è ipotizzabile di considerare l’organizzazione da 4 diversi punti di vista e di sviluppare obiettivi, misure (KPI), obiettivi e iniziative (azioni) relativi a ciascuno dei 4 punti di vista:

1 punto di vista: Prospettiva finanziaria
Rendimento finanziario e utilizzo delle risorse

2 punto di vista: Prospettiva del cliente
Questa prospettiva vede le prestazioni erogate mettendosi nei panni del cliente

3 punto di vista: Prospettiva di processi
Questa prospettiva visualizza le prestazioni organizzative attraverso le lenti dell’efficenza correlata al nostro servizio

4 punto di vista: Capacità Organizzativa
Questa prospettiva visualizza le prestazioni organizzative attraverso gli obiettivi del capitale umano, della tecnologia, della cultura giuridica e di tutte quelle capacità che sono alla base dell’evoluzione

Questa metodologia BSC, consente di definire una mappatura strategica per visualizzare e comunicare come:

lo Studio Notarile CREA VALORE

Come? Attraverso una rappresentazione che mostra, attraverso dei grafici, una connessione logica di causa – effetto tra gli obiettivi strategici.

Il miglioramento delle prestazioni negli obiettivi individuati consente all’organizzazione (Studio) di migliorare la prospettiva del processo interno che, a sua volta, consente all’organizzazione (Studio) di creare risultati desiderati nei confronti del cliente e coerenti prospettive finanziarie.

0
Pagina 1 di 11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *