Trasformare lo studio professionale: da spettatore a protagonista della ripresa

Lo studio notarile italiano, spettatore o protagonista della ripresa economica?
Quali sono le opportunità , gli elementi di successo e i rischi da considerare, nell’attuale difficile contesto economico, per affrontare un processo di trasformazione positiva dello studio notarile ed essere sostenibile.
Oggi si parla di evoluzione dello studio notarile, allargando sempre di più le competenze, ma la discussione dovrebbe spostarsi sulla necessità da parte del professionista di interpretare i segnali che provengono dal suo contesto territoriale.

Le azioni oggi, credo, più strategiche per lo studio sono la creazione di un “quasi mercato” interno per l’allocazione dei stakeholder come strumento di sviluppo, la capacità di interpretare i ricavi e benefici intangibili (ad es: collaboratori), e soprattutto la gestione ottimale del prestigio o in termine tecnico essere un “influencer marketing”.

Oggi, il professionista ha compreso di dover creare o collaborare con una nuova categoria di “persone” in grado di gestire team di individui sempre più specializzati, di “inventare” e innovare prima degli altri e di portare avanti una nuova cultura basata sull’azione e su comunicazioni chiare, immediate ed efficaci. Una cultura tesa al miglioramento e non alla lamentela.
Nel 2016 è opportuno, che gli studi professionali sappiano rivoluzionarsi dall’interno.
Oggi occorre giocare d’anticipo, vivendo la trasformazione e l’innovazione come uno stato mentale costante, senza inizio né fine, che porta a modificare i comportamenti per soddisfare bisogni nuovi.
questo è il mio pensiero, ed è l’approccio concreto alla base dell’orientamento all’azione del mio operato negli studi.
La ripresa deve partire dall’interno, attraverso piccole e grandi conquiste quotidiane, tornando progressivamente a una solida crescita.
#enricobartolini.it
#organizzarestudionotarile
 
 

0
Pagina 1 di 11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *