Il consulente notarile

Perchè il consulente notarile ?

 

Con la terminologia “consulente notarile” intendiamo una “risorsa esterna” allo studio che collabori con il notaio per ottimizzare i processi dello studio notarile.

La professione del consulente di management per lo studio notarile diviene oggi estremamente utile e fondamentale per far si che il notaio si concentri sul suo business e che un consulente professionista lo assista per l’accesso alle informazioni e per la loro distribuzione.

Lo studio notarile oggi, come tutti sappiamo, va rimodellato per i nostri tempi. La figura professionale del notaio va valorizzata ancora di più per tutte le sue capacità giuridiche, e chi se non lui può concentrarsi sulle migliori soluzioni da dare al cliente. Ecco che il focus vero del Notaio è sull’aspetto giuridico e tutto il contorno è importante che non lo segua totalmente in prima persona, perchè toglierebbe del tempo al suo vero focus.

Il consulente gli deve consentire di sviluppare tutte le sue idee per far si che il posizionamento territoriale del notaio sia ancora più forte nella mente dei clienti.

L’area organizzativa, l’area contabile, l’area web e social, l’area del personale, sono tutte aree che richiedono tempo e competenze per farle funzionare al meglio.

Sicuramente il notaio le competenze le avrà, ma il tempo??

www.bartolinienrico.it

 

 

0
Pagina 1 di 11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *