Agenda di Studio

Agenda Studio Notarile

Un ingrediente fondamentale nell’organizzazione dello studio notarile, consiste su come viene utilizzata l’agenda interna.

E’ tuttora vero, che alcuni studi notarili abbiano ancora l’agenda cartacea attiva oppure utilizzano l’agenda informatica come se fosse quella cartacea.

Il mio consiglio è di utilizzare l’agenda informatica, come strumento di lavoro efficace ed efficente per  pianificare i ritmi di lavoro interni.

L’agenda utilizzata in “malo modo” può generare :

  • problemi di disordine
  • problemi di immagine
  • scarsa redditività
  • scarsa efficenza
  • inadeguata gestione del rischio
  • assenza di controllo
  • perdita di clienti
  • ecc…

La prima analisi che generalmente va fatta in studio consiste nel capire tramite una checklist il processo “Agenda” del Notaio.

Ossia, condividendo che lo studio notarile è diretta emanazione del notaio e si muove e si comporta con le stesse dinamiche decisionali del titolare, trasformare queste dinamiche in input organizzativi su agenda consente di ottimizzare i flussi e renderli efficenti ed efficaci.

L’agenda non registra solo gli appuntamenti ma detta i tempi dello studio, dai preventivi agli adempimenti passando per la stipula.

UN ESEMPIO

L’immagine seguente, rappresenta un agenda strutturata relativamente ad uno studio notarile, dove il titolare necessità di avere una pianificazione precisa dei propri tempi.

Bartolini Arezzo

Questa agenda non è statica ma dinamica, quindi rivedibile anche ogni giorno o settimanalmente.

L’agenda ha consentito al team di essere estremamente efficente ed efficace,  ed al notaio di analizzare tempi e metodi del proprio studio.

Alla prossima….

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *